La colonscopia è rischiosa

La colonscopia è rischiosa?

Le complicanze durante la colonscopia sono molto rare, ma perché l'esame sia sicuro è molto importante che la pulizia dell'intestino sia stata eseguita in maniera corretta. Se il medico durante la colonscopia asporta un polipo, può verificarsi un'emorragia che generalmente si ferma da sola; solo raramente sono necessari ulteriori interventi. In casi eccezionali può verificarsi la perforazione dell'intestino che richiede un intervento chirurgico.

Possibili complicanze dopo l'esame

Sebbene le complicanze a seguito di colonscopia siano molto rare, è importante conoscere i sintomi delle possibili complicanze per poterli riconoscere tempestivamente. Se dopo l'esame avverte un forte dolore addominale o un'abbondante emorragia intestinale (le piccole emorragie si fermano da sole), se nota un aumento della temperatura corporea o ha la febbre, allora deve consultare immediatamente un medico. In casi eccezionali l'emorragia può manifestarsi anche dopo alcuni giorni dall'asportazione dei polipi, pertanto per alcuni giorni continui a controllare attentamente le feci.