Il cancro del colon-retto

Il cancro del colon-retto è una malattia insidiosa che ogni anno colpisce oltre 1.600 persone nella sola Slovenia e ne provoca la morte di quasi 700.

Molte sono le persone in cui la malattia è presente a uno stadio iniziale e non avvertono nessun disturbo, poiché il decorso della malattia può essere molto lungo e asintomatico.

I più a rischio sono gli uomini e le donne di età superiore ai 50 anni, ma possono ammalarsi anche i più giovani.

Nella maggior parte dei casi, il cancro all'intestino crasso e retto si sviluppa a partire da lesioni precancerose sulle pareti intestinali, i cosiddetti polipi. Individuando ed eliminando tempestivamente i polipi, è possibile prevenire questa forma di tumore. Se le lesioni cancerose vengono scoperte per tempo, le cure possono essere molto efficaci ed è possibile non solo mantenere il paziente in vita, ma conservare anche la sua qualità della vita.

È possibile avere un tumore all'intestino crasso o retto da diversi anni prima che si manifestino veri disturbi di salute, ma a quel punto può essere già troppo tardi perché le cure facciano effetto. Il Programma Svit permette di scoprire questa forma di tumore anche in chi non presenta ancora sintomi evidenti.